Categories: NewsSocial Media

Instagram: le aziende del vino parlano online

Le aziende del vino parlano online e Instagram è il canale digitale ritenuto più efficace anche per la comunicazione. Vediamo i dati cosa rivelano.

Vino: sui social vince ancora Instagram

Una recente ricerca ha analizzato la presenza digitale e l’attività online delle prime 25 aziende vinicole italiane per fatturato secondo l’indagine Mediobanca 2020. Dai risultati della ricerca emerge una crescita di Instagram rispetto a tutti gli altri social network, con un incremento in aggregato di follower del 51% rispetto al 2019, favorito anche dal ruolo degli influencer nel racconto delle esperienze.

Dati alla mano – segnalano gli analisti di Omnicom Pr Group Italia, società di consulenza strategica in comunicazione che ha condotto la ricerca giunta alla settima edizione – oggi sono 16 su 25 le aziende ad avere un account ufficiale di Instagram.

Il mondo del vino su Facebook, Youtube e Twitter

Facebook registra invece una crescita del 1,2% “quando si parla di fan base”. YouTube è presidiato da 11 aziende mentre Twitter solo da 9. Wikipedia è presidiata solamente da 3 cantine.

Stentano ancora gli e-commerce nel settore enoico

Nonostante i numeri – eccezionali – delle vendite online durante il lockdown, il settore enoico è ancora indietro. Come emerge dall’indagine “Il gusto digitale del vino italiano” firmata da Omnicom Pr Group Italia, che ha analizzato la presenza e le attività online delle prime 25 aziende vitivinicole italiane così come censite dal rapporto 2020 di Mediobanca, solo 6 su 25, meno di un quarto, ha un proprio shop online, ossia le stesse dello scorso anno.

Parte delle cantine (8 sulle 19 non dotate di e-commerce proprietario) preferisce indicare sui propri siti enoteche, alcune delle quali dotate di wine shop online, presso le quali è possibile acquistare e degustare i prodotti. Pur rimanendo la volontà da parte dei brand di accompagnare il consumatore lungo tutto il percorso d’acquisto, quando questo non è possibile, vengono suggerite terze parti “qualificate”.

Di positivo, c’è stata invece la corsa alla solidarietà nel periodo di emergenza sanitaria di Covid-19, con le iniziative benefiche di 14 aziende su 25.

Come nel 2019, il 100% delle aziende (76% nel 2018 e 37% nel 2017) tratta il tema sostenibilità menzionando certificazioni, efficienza energetica, gestione sostenibile delle risorse naturali e agricoltura priva di pesticidi. Oltre all’italiano, sono inglese, tedesco e cinese le lingue più presenti sui siti delle aziende analizzate.

Come comunicano online le aziende del vino

Per ciò che concerne le chat – quasi tutte su Messenger – 15 aziende su 25 hanno risposto a richieste di informazioni contro le 12 su 25 del 2019. Infine, la pandemia ha anche rallentato la produzione multimediale dei contenuti.

Formati come i podcast non sono stati ancora esplorati dalle aziende analizzate, nonostante la potenzialità collegate alla narrazione del territorio e dei prodotti. Aree di miglioramento arrivano anche dall’user experience di alcuni siti, concepiti fino ad oggi per essere solo una vetrina di prodotti (solo 8 su 25 hanno un punteggio superiore al 7 in una scala da 1 a 10).

E-commerce e shopping online: cosa sta cambiando dopo il Covid-19?

Credi nell’importanza di un e-commerce nel 2020 e vuoi approfittare dei vantaggi che una piattaforma online può offrire? Affidati a chi è competente per sviluppare soluzioni in rete personalizzate e performanti.

Contattaci per saperne di più: info@virgo29.it

virgo29

View Comments

Recent Posts

12 idee di social media marketing da usare a novembre

Il mese di novembre sta arrivando e porta con sè una serie di eventi e…

1 anno ago

TikTok raggiunge un miliardo di utenti attivi, l’ultimo traguardo per l’app

Nonostante sia stato quasi bandito negli Stati Uniti, in realtà è stato bandito nel suo secondo mercato…

1 anno ago

Facebook: nuove funzionalità di chat di gruppo Messenger e Instagram Direct

Facebook ha annunciato una serie di nuove funzionalità per Messenger e Instagram Direct, tra cui chat di…

1 anno ago

Lezioni di cinema: Gli attacchi di montaggio

Fin ad ora abbiamo parlato della scenografia, l'illuminazione, il colore, la fotografia, il costume e…

1 anno ago

Lezioni di cinema: Gli schemi di montaggio

Fin ad ora abbiamo parlato della scenografia, l'illuminazione, il colore, la fotografia, il costume e…

1 anno ago

Che cos’è un logo? Come progettarne uno dalla A alla Z

Il logo del tuo brand non è necessariamente la prima cosa che le persone notano…

1 anno ago

This website uses cookies.