Le storie di Instagram stanno guidando milioni di utenti verso i contenuti delle aziende. Vediamo insieme le migliori pratiche da sapere per progettare le storie di Instagram nel 2021.

Le storie di Instagram conquistano tutti

Questa funzione ha raggiunto il record assoluto di 500 milioni di utenti attivi giornalieri, il che dimostra due aspetti importanti:

  • È la funzionalità IG più popolare al momento, quella che ha assistito a un’enorme crescita in soli due anni e mezzo dal suo lancio;
  • I marketer non possono più negare la sua importanza ed efficacia .

Che tu stia già utilizzando IG Stories o meno, è fondamentale essere consapevoli della migliore dimensione di Instagram Story che puoi utilizzare.

Questo articolo ti aiuterà a capire molto meglio il meccanismo alla base di questa funzione e come affrontarla da una prospettiva visiva

Iniziamo.

Qual è la dimensione della storia di Instagram nel 2021?

La dimensione consigliata per la storia di Instagram è 1080 x 1920 pixel. Per queste dimensioni, le immagini e i video che pubblichi qui avranno proporzioni di 9:16.

I formati di file accettati per le immagini sono .jpg e .png e per i video .mp4 o .mov.

Instagram è molto severo quando si tratta delle dimensioni delle immagini e dei video che pubblichi sulle storie di IG.

Se desideri caricare una foto o un video che non si adatta a queste dimensioni, l’immagine verrà ritagliata o ingrandita per adattarsi correttamente allo schermo.

Di conseguenza, ciò ridurrà la qualità dell’immagine e del video che hai pubblicato ritagliando elementi importanti che potresti aver incluso in esso.

Quando pubblichi un video, la lunghezza massima della storia di Instagram per un frame sarà di 15 secondi

Le storie di immagini sono visibili per 5 secondi.

La zona sicura di Instagram Story

Quando crei storie di Instagram, devi anche tenere a mente la zona sicura.

Vediamo insieme cos’è la zona sicura. Partiamo dallo screenshot qui sotto: ecco come appaiono le immagini ogni volta che vuoi pubblicare una storia.

Per questo esempio, ho usato una foto casuale dal mio telefono di un grazioso bar e ho anche aggiunto un adesivo a forma di cuore in modo da poterci giocare.  

Nella prima immagine, puoi vedere che, durante la visualizzazione di una storia, nell’angolo in alto a sinistra dello schermo un utente vedrà anche l’icona del profilo e il nome del profilo di quell’account

Nell’angolo in alto a sinistra hai la possibilità di chiudere quella storia e tornare al tuo feed di Instagram.

Poiché volevamo spostare l’adesivo nella parte superiore dello schermo, Instagram ci ha mostrato che avremmo attraversato la linea della zona sicura se lo avessimo fatto.

Allo stesso tempo, è stato estremamente utile vedere come fosse centrata l’immagine. In questo modo, siamo perfettamente in grado di creare una visuale super simmetrica o semplicemente usando la griglia per centrare determinati elementi nella mia storia.

Come puoi vedere da questi screenshot, grazie a queste griglie, saprai dove si trova il centro (verticalmente e orizzontalmente).

La risposta dell’utente alla story

In quest’ultimo screenshot, vedrai che in fondo alla storia, un utente ha la possibilità di rispondere con un messaggio o un’immagine, inviare quella storia a un altro utente o, se quel particolare account ha più di 10.000 follower e ha aggiunto un collegamento a quella storia, mostrerà il pulsante “Scorri verso l’alto”.

Altrimenti, non sarà visibile. Fortunatamente, Instagram è qui per aiutarti e con queste utili griglie, per rendere perfetta la composizione della story.

Idealmente, per sfruttare l’intero schermo, dovresti caricare una foto ritratto o un video verticale.    

Per assicurarti che le informazioni importanti non vengano troncate da questo, Instagram ti mostrerà una griglia temporanea. Ciò è estremamente utile quando si creano immagini, soprattutto quando si desidera aggiungere del testo ad esse.

Quando crei un’immagine o un video, Instagram consiglia di lasciare circa 250 pixel in alto e in basso liberi da testo, loghi o altri elementi.

L’area sicura è considerata entro 1080 x 1420 pixel.

Quindi, quando progetti un’immagine, crei un video o un annuncio per le storie di Instagram, tieni presente la zona sicura in modo da non coprire dettagli importanti. 

Per riassumere, ecco un’analisi delle dimensioni più importanti di Instagram Story:

  • Dimensioni richieste : 1080 pixel di larghezza x 1920 pixel di altezza
  • Proporzioni di 9:16
  • Larghezza minima : 500 pixel 

Perché dovresti preoccuparti delle storie di Instagram?

La funzione Storia di Instagram ti consente di condividere foto, video o boomerang che saranno visibili fino a 24 ore prima che scompaiano.

Nel caso in cui desideri conservare alcune delle storie in modo che anche i nuovi follower possano guardarle in futuro, puoi salvarle nella sezione dei momenti salienti, detti anche highlights, posizionati sotto la nostra biografia.

Ecco i motivi più importanti per cui le storie IG sono importanti per le aziende:

  • Base di utenti attiva e coinvolgente. Questa funzione IG ha il più alto tasso di coinvolgimento di tutte le piattaforme di social media, quindi è sicuramente un must se vuoi entrare in contatto con il tuo pubblico a un livello più profondo.
  • Prova idee nuove e creative. Poiché le storie vengono eliminate dopo 24 ore, ti consente di essere creativo e testare molte idee per vedere cosa funziona per il tuo pubblico. 
  • Sii giocoso. La cosa fantastica del formato Instagram Stories è il fatto che viene fornito con molti strumenti con cui puoi giocare, come adesivi, funzionalità di disegno, filtri di realtà aumentata e molto altro. Questi ti aiuteranno a far risaltare ancora di più le storie.
  • Migliora la rilevabilità. Grazie agli hashtag di Instagram, che sono cliccabili, puoi avere la possibilità che il tuo account venga scoperto da altre persone. Ciò significa che l’hashtag giusto ha il potere di metterti di fronte al pubblico giusto, anche se non erano in contatto con te in precedenza.    

Best practice per la pubblicazione di storie su Instagram

Buffer ha condotto uno studio in cui ha analizzato oltre 20k IG Stories dei migliori marchi mondiali. Dopo aver esaminato i dati, sono stati in grado di estrarre tre importanti takeaway:

  • La tua storia migliore dovrebbe essere pubblicata per prima. La loro ricerca ha dimostrato che, se il primo fotogramma non cattura l’interesse del pubblico, è più probabile che le persone escano dalla storia e cerchino qualcosa di più attraente. Allo stesso tempo, un trucco che funziona è incoraggiare l’utente a passare alla storia successiva
  • Essere coerenti è un must. Dato che al momento è uno dei canali di social media più coinvolgenti, devi approfittarne. Inoltre, non è necessario spendere troppo per creare il contenuto. Faranno una foto di sfondo avvincente e una sovrapposizione di testo.
  • Guardando i dati. Si consiglia di sperimentare quando pubblichi una foto o un video nella tua storia di Instagram, ma allo stesso tempo non dovresti ignorare i dati. Guarda il tasso di completamento, la copertura e le impressioni, i tassi di uscita per ogni fotogramma della storia e altro ancora.   

Che tipo di contenuto pubblicare nelle storie

Al giorno d’oggi, ci sono così tante aziende che sfruttano le storie di IG, quindi devi creare contenuti sorprendenti che si distinguano e facciano tornare il tuo pubblico per ulteriori informazioni.

Ecco alcune idee da cui trarre ispirazione:

  • Sconti e promozioni. Se vendi prodotti o fornisci servizi, puoi sicuramente utilizzare Instagram come mezzo per promuovere la tua offerta. Puoi anche provarlo per vedere quanti dei tuoi follower approfittano delle tue promozioni esclusivamente tramite Instagram Stories. Per fare ciò, puoi dare loro un codice sconto speciale che possono utilizzare. Nello screenshot qui sotto, puoi vedere come Target ha utilizzato una semplice immagine di una storia di Instagram per promuovere una vendita che stava avendo.

  • Promuovi i contenuti del sito web. Il contenuto del tuo blog o qualsiasi altra pagina per quella materia ha bisogno di tutto il traffico che possono ottenere, motivo per cui è importante sfruttare tutti i canali e le tattiche che hai a tua disposizione, comprese le IG Stories. Se il tuo account aziendale Instagram ha oltre 10.000 follower, puoi promuovere facilmente un post sul blog aggiungendo il pulsante “Scorri verso l’alto” a un frame. Per invogliare le persone ad agire, l’aggiunta di un blocco di testo come anteprima è l’ideale. Nello screenshot qui sotto, puoi vedere come Buffer ha utilizzato questa tattica per promuovere un podcast che hanno pubblicato sul loro blog.

  • Mostra dietro le quinteI contenuti dietro le quinte possono essere estremamente attraenti per i tuoi follower perché renderanno il tuo marchio più umano. Quando le persone amano e seguono un marchio sui social media, di solito sono curiose del processo che porta alla creazione di un prodotto, all’organizzazione di un evento, alle riprese per un editoriale di una rivista o semplicemente alla presentazione della cultura aziendale. A seconda del profilo della tua azienda, puoi mostrare un sacco di cose interessanti mentre stai lavorando a qualcosa, o rilasciando il dietro le quinte dopo che il progetto è già finito. Puoi vedere nello screenshot qui sotto come Sephora ha utilizzato questa tattica per mostrare il processo necessario alla creazione di un tutorial sul trucco e come appare la configurazione.

  • Contenuti generati dagli utenti. Le persone di solito producono e pubblicano contenuti con i marchi che amano, che si tratti di un prodotto o di un luogo. Questo è il motivo per cui è necessario sfruttare la potenza di questo tipo di contenutoÈ autentico, è unico ed è anche riconoscibile per il tuo pubblico. Incoraggia i tuoi follower a postare sul tuo marchio e taggarti in modo da poter, in seguito, ripubblicare quel contenuto nelle tue storie. Nello screenshot qui sotto, puoi vedere come una caffetteria ha integrato UGC nella sua strategia di marketing su Instagram. L’immagine è così accattivante che ti fa quasi venire voglia di andare subito in questo posto e comprare un delizioso caffè, giusto?  

  • Crea tutorialI tutorial rappresentano un ottimo modo per fornire contenuti educativi in ​​modo facile da digerire. Puoi creare video dimostrativi a questo scopo che ruotano attorno ai prodotti che vendi o sono collegati al tuo settore. Possono essere qualsiasi cosa, da tutorial sul trucco, dimostrazioni di prodotti, video di cucina, hack di editing, consigli di stile per le spose e l’elenco può continuare. Nello screenshot qui sotto, puoi vedere come GoPro ha promosso contenuti educativi sotto forma di video mentre mostra qualcosa di utile ai clienti che hanno il modello GoPro 7 Hero Black.     

  • Coinvolgi il tuo pubblico. Anche se IG Stories è uno dei canali più coinvolgenti così com’è, devi comunque incoraggiare i tuoi follower a interagire con te. Fortunatamente, Instagram offre molti strumenti divertenti con cui puoi giocare, come sondaggi, domande e quiz. Puoi utilizzare queste funzionalità per aumentare il coinvolgimento, ottenere feedback dai tuoi follower su determinati problemi, ricevere domande da loro o risposte alle tue storie. Puoi vedere nello screenshot qui sotto come Hubspot utilizza la funzione quiz in una delle loro storie.

  • Storia sponsorizzata. Gli alti tassi di coinvolgimento su IG Story lo rendono un ottimo canale per pubblicare annunci e raggiungere un pubblico più ampio. Quando scorri le storie, gli utenti vedranno anche gli annunci di storie di Instagram, quindi è una grande opportunità per catturare più follower. Prima di impostare un annuncio storia, è meglio restringere le informazioni sul pubblico di destinazione che desideri raggiungere, che spesso includerà la posizione, il sesso, l’età, gli interessi e il comportamento. Le specifiche degli annunci di Instagram Story sono le stesse di una storia normale. Dai un’occhiata allo screenshot qui sotto per vedere se una storia sponsorizzata appare sullo schermo.

Conclusioni

Non esiste una formula perfetta per quanto riguarda il tipo di contenuto da pubblicare su Instagram Stories.

La cosa migliore che puoi fare è sperimentare tutte queste diverse idee che abbiamo visto finora e vedere quali funzionano meglio per te.

Indipendentemente da ciò, non dovresti trascurare la dimensione corretta della storia di Instagram in modo che i tuoi post vengano caricati con la migliore qualità possibile.

Nel caso in cui utilizzi Storie come parte della tua strategia Instagram, raccontaci qual è stata la tua esperienza fino ad ora e cosa hai imparato.

Instagram fornisce pratiche tips di navigazione per semplificare l’utilizzo dell’app

Potrebbe interessarti ancheIl Social Media Marketing e i vantaggi per la tua azienda

Se ti è piaciuto l’articolo seguici anche su Instagram per ulteriori curiosità sull’argomento.

Per altri approfondimenti sul cinema continua a seguirci su www.virgo29.it/blog