L’advertising su Facebook è il modo migliore per entrare in contatto con il tuo pubblico e ampliare il tuo bacino di utenti. Che tu sia un’azienda o un piccolo influencer un advertising giusto può farti crescere più velocemente e raggiungere il pubblico migliore per te.

L’algoritmo di Facebook è in continua evoluzione, può rendere difficile connettersi in modo organico con i fan, soprattutto se sei un utente emergente. Quindi, iniziamo dalle basi.

Da dove partite?

Prima di tutto ti servono i social. Devi avere una pagina Facebook e un account Instagram. Ti consiglio di iniziare l’attività di advertising una volta che avrai un feed e una pagina accattivanti, soprattutto se vuoi aumentare i tuoi iscritti.

Una volta che avrai una valida strategia di comunicazione social, si passa all’apertura di Business Manager.

Che cos’è Business Manager?

Business Manager è un tool gratuito di Facebook per facilitare aziende e agenzie ad organizzare e pianificare le inserzioni (adv). Da qui puoi gestire tutte le tue campagne, testando diversi obiettivi, creatività e spendendo meno, riuscirai prima a capire se la tua strategia di comunicazione è quella giusta.

Come creare un account di Facebook Business Manager?

Ti serve un account personale Facebook, da qui potrai decidere se legare una pagina Facebook o un account Instagram o entrambi.

  1. Vai su business.facebook.com/overview.
  2. Clicca su: Create account.
  3. Inserisci il nome della tua azienda o quello che vuoi, il tuo nome personale and l’email e vai su Next.
  4. Inserisci I tuoi dettagli di business e va su: Submit.

Ora hai creato il tuo Business Manager, ma devi aggiungere le tue pagine, metodi di pagamento ect.

Vediamo insieme come aggiungere la pagina che vuoi (ovviamente devi essere admin della stessa, altrimenti avrai diversi problemi):

Come aggiungere la tua pagina a Business Manager?

Una volta creato il tuo Business Manager devi impostarlo, come prima cosa vanno aggiunte le pagine e l’account su cui vuoi fare attività di advertising:

  1. Vai su Business settings (impostazioni)
  2. Nella sezione Business assets clicca su Accounts, poi su Pages
  3. Click Add e seleziona la tua pagina
  4. Inserisci il nome della pagina Facebook o l’URL
  5. Click Add Page. Ora dovresti vedere la tua pagina nella griglia di sinistra sotto la sezione pages, ora puoi aggiungere le persone che vuoi.

La stessa cosa vale per l’account Instagram, puoi aggiungerlo sempre dalla tendina a sinistra in Instagram account. Mi raccomando è importante avere tutte le pagine impostate per poter procedere all’adv.

Tips: da Business settings puoi anche aggiungere le “modalità di pagamento”, inserisci una carta valida, anche una prepagata con pochi soldi, così da essere sicuro di non spendere a caso il tuo budget, soprattutto se non sei un esperto di adv.

ORA passiamo alla prima parte dell’adv:

Come scegliere l’obiettivo di advertising?

Accedi a Facebook Ads Manager e seleziona la scheda Campagne, quindi fai clic su Crea per iniziare con una nuova campagna pubblicitaria di Facebook.

Facebook advertising offre 11 obiettivi di marketing in base al tuo obiettivo di crescita:

  • Brand awareness: introduci te stesso o il tuo nuovo brand alla tua audience, consigliato se sei alle prime armi;
  • Reach: esponi il tuo advertising a più persone possibili, anche questo è indicato se sei ancora emergente;
  • Traffic: direziona gli utenti su una specifica web page, app o qualsiasi sito tu voglia;
  • Engagement: raggiungi le persone che potenzialmente possano apprezzare il tuo post, con interazioni (like, commenti e condivisioni) o like alla tua pagina (solo per Facebook)
  • App installs: utile se vuoi che le persone installino la tua app.
  • Video views: fai in modo che le persone guardino di più il tuo video
  • Lead generation: attira nuove persone nella tua newsletter (se hai un e-commerce o un blog)
  • Messages:incoraggia le persone a contattarti su Facebook messanger
  • Conversions: incoraggia le persone a compiere delle azioni sul tuo sito, comprare, aggiungere al carrello ect
  • Catalog sales: mostra agli utenti il catagolo dei tuoi prodotti, per diventare molto più catchy (se hai un e-commerce)
  • Store traffic: induci gli utenti ad andare nel tuo store fisico

La scelta dell’obiettivo della campagna è cruciale e dipende da cosa vuoi fare, il tuo obiettivo principale e da dove parti. Sei un brand conosciuto? Allora le campagne di reach o brand awareness non sono adatte a te. Vuoi che gli utenti interagiscano con un post in particolare, allora l’obiettivo engagement è quello che fa al caso tuo.

Sei un e-commerce? Traffic e conversione ti possono aiutare a portare più persone al tuo sito.

6 tip per creare dei contenuti belli ed efficaci, anche se non sei un grafico!

Questa è solo la prima parte, vuoi sapere come impostare un adv? Quanti tipi ci sono, come funzionano? 

Potrebbe interessarti anche:  Il potere dell’advertising: investire nel digital conviene?

Se ti è piaciuto l’articolo seguici anche su Instagram per ulteriori curiosità sull’argomento.

Per altri approfondimenti sul cinema continua a seguirci su www.virgo29.it/blog